Jennifer Lawrence in topless…

Un topless da dimenticare per l’attrice Jennifer Lawrence, l’eroina di “Hunger Games”. Ubriaca, in reggiseno, barcollante, sale sul palco della pole dance e abbozza un’esibizione piuttosto imbarazzante a Vienna. Uno show che forse avrebbe fatto meglio a rimanere assolutamente segreto. La disintossicazione dall’alcol è davvero durata poco per la Lawrence, che nel famoso night club viennese Beverly Hills, in pieno centro storico, pare abbia tracannato un numero spropositato di bicchieri di vodka Beluga, fino alle 4 del mattino. Una nottata brava di fine aprile, iniziata al Loos Bar, piccolo gioiello architettonico per nottambuli, e finita al Beverly Hills, a Seilerstätte 5, nel primo distretto, uno dei più conosciuti strip club della città, tra divertimento e fiumi di alcolici, in compagnia di tre uomini, una donna e bodyguard. Il video spunta solo adesso, pubblicato da Radar Online. Le immagini non lasciano spazio a dubbi, l’attrice era visibilmente brilla, tanto da reggersi a stento in piedi da sola. La sua performance si lascia giudicare al primo sguardo, tutto fuorché sexy. La sua mise non era certo quella di quando era appena entrata nel locale: evidentemente manca qualcosa, un top, e occhieggia qualcosa di troppo, che solo la lingerie può far intravedere.

La star più pagata di Hollywood si trovava nella capitale austriaca per le riprese del thriller “Red Sparrow”, diretto da Francis Lawrence, attualmente ancora in fase di post-produzione. Una spy story, dove una sexy spia russa, interpretata da Jennifer Lawrence, si innamora di un agente della CIA, iniziando così a fare il doppio gioco. Vediamo cosa mostra il video. 

Il video al microscopio

Il video pubblicato da Radar Online è rimbalzato sulla stampa di mezzo mondo con titoli ad effetto come: “J-Law gone wilde!” Purtroppo per lei, però, non è stato un bel vedere.

screen shot

Avrebbe iniziato salendo sui tavoli, lanciando sguardi ammiccanti. Nelle immagini che documentano la nottata brava viennese la Lawrence cammina carponi, incapace di alzarsi in piedi, si aggira a quattro zampe, barcollando, senza alcuna lucidità.

screen shot

Poi riesce a tirarsi su, bacia un uomo sul palco e inizia a strusciarglisi addosso. E ancora l’esibizione di pole dance, poco sensuale e molto alticcia, dopo che il top è volato via.

screen shot

Secondo alcuni testimoni lo spettacolo più surreale sarebbe stato quando l’attrice avrebbe preso in mano alcune banconote, usandole per sculacciarsi.

screen shot

Sembrava che si stesse divertendo, continuano a raccontare i testimoni, finché il momento esilarante si sarebbe inesorabilmente dissolto quando, cadendo, la Lawrence avrebbe iniziato a piangere. Non era con lei il regista e produttore Darren Aronofsky, con il quale sembra che vi sia una relazione più seria di un semplice flirt. J-Law è già stata protagonista di uno sfortunato episodio legato alla pubblicazione online di alcune sue foto private, che la ritraggono in momenti intimi.

Su Facebook le non-scuse della Lawrence

Su Facebook le non-scuse dell’eroina di “Hunger Games” suonano poco credibili. Sostiene di aver semplicemente festeggiato il compleanno di una persona amica e di aver deciso di divertirsi per un momento, senza la paranoia di essere sempre tenuta sotto controllo dalle sue bodyguard.

screen shot

Certo, dice l’attrice, a nessuno fa piacere che su internet gli venga ricordato del suo tentativo di ballare la pole dance in uno strip club. Continua difendendo il suo abbozzo di danza, definendolo una buona performance e ribatte a chi l’accusa di indossare solo il reggiseno che quello è un top di Alexander Wang. Mi sono divertita un sacco quella sera, conclude la star, non devo scusarmi di nulla. Delle non-scuse piuttosto deboli per una bravata di cui poteva forse fare a meno. Magari non avrebbe guastato anche un pizzico in più di autoironia.

Quel sexy sideboob, così vicino, così lontano

Jennifer Lawrence, a soli 26 anni, è l’attrice più richiesta a Hollywood. Per il secondo anno consecutivo è stata incoronata come la star più pagata al mondo. Record di incassi per lei nel 2016, infatti il patrimonio guadagnato dalla protagonista di “Hunger Games” in 12 mesi si aggira sui 46 milioni di dollari.

Nel 2013 la Lawrence ha vinto il premio Oscar per “Il lato positivo”, 3 Golden Globe e altrettante nomination, tra cui quella per “Joy”. Sembra però che i soldi non comperino la felicità, vista la sua passione per gli eccessi e quella mai sopita per l’alcol. Rispetto al 2015, quando esibiva un super sexy sideboob, indossando un abito tenuto insieme lateralmente solo da due piccole catene dorate, sembrano passati anni luce.

 

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *